'Perché non mi scuserò mai per essere una ragazza nera rumorosa'

Gioielli, Moda di strada, Collo, Moda, Moda di strada, Collo, Orecchio, Labbro, Manica, Spalla,Barbara Premo

Yomi Adegoke ha sicuramente avuto due anni 'pazzi' dall'uscita Uccidi nella tua corsia,con la co-autrice Elizabeth Uviebinené – e con l'uscita del loro nuovo titoloRagazze nere rumorosela scorsa settimana, è destinato a diventare ancora più folle.


Uccidi nella tua corsiaè stato il primo libro del suo genere a mettere in luce i riflettori su cosa significhi essere una giovane donna nera in Gran Bretagna. Guidare i suoi lettori attraversoche sono mancati da tempo nelle conversazioni mainstream come la feticizzazione dei neri, le micro-aggressioni, la sottorappresentazione e l'importanza della cura di sé, con l'aiuto di interviste con donne nere affermate come Clara Amfo e Dame Maggie Pocock.

'Semplicemente non voglio che sia una tendenza. Le tendenze per loro natura non durano per sempre'

Uviebinené e Adegoke, omonimo 'The Black Girl Bible', volevano che il libro fosse una guida pratica per aiutare le giovani donne nere a 'arrivare alla battaglia preparate', con l'aiuto di donne ispiratrici che hanno attraversato barriere insormontabili per ' uccidere nelle loro corsie proverbiali,' con grande successo.

'Penso che sia andata così bene, perché stava facendo qualcosa che nel Regno Unito non era mai stato fatto in questo modo prima', dice Adegoke, 26 anni. 'C'è quella famosa citazione di Toni Morrison 'Se c'è un libro', ma non è ancora stato scritto, quindi devi scriverlo' – questo è essenzialmente quello che abbiamo fatto conUccidi nella tua corsia.'


Ora, due anni dopo, quando i temi della diversità e del razzismo, passano dall'imparare dal passato al guardare al futuro, conRagazze nere rumorose: un'antologia di saggi di 20 scrittori affermati e aspiranti.

Loud Black Girls: 20 scrittrici nere chiedono: cosa c'è dopo? (Rilegato) HarperCollins Publishers waterstones.com £ 14,99 ACQUISTA ORA

Presentando esperienze autentiche di cosa vuol dire essere una donna di colore oggi, i saggi spaziano dal passaggio preferito di Adegoke, scritto da sua sorella Yemsi (giornalista per BBC Africa) su cosa vuol dire essere un ritorno nel tuo paese natale, nonostante non abbia mai viveva lì – a blogger e autore diNon sono la tua piccola mamma,sull'insegnare a sua figlia a parlare.


'È stato un processo molto più semplice che conUccidi nella tua corsia', dice, spiegando che lei e Uviebinené hanno dovuto individuare persone che non avevano mai incontrato, per chiedere loro di prendere parte al primo libro. Ciò è stato reso ancora più difficile dal fatto che 'ci sono pochissime donne nere nel Regno Unito in tutti i diversi settori'.

cena arrosto in latta

considerando che conRagazze nere rumorose, la coppia aveva già un bestseller alle spalle, aveva a disposizione alcune reti (Adegoke è un giornalista affermato e noto) e persone di cui erano già grandi fan, come Candice Brathwaite , volendo lavorare con loro.


'Per molti di loro, anche se non sapevamo già chi fossero, li conoscevamo e seguivamo con attenzione il loro lavoro', dice, 'quindi si trattava solo di raggiungere e vedere se dicevano di sì .'

Storia correlata 'Voglio che i miei figli siano visti e ascoltati'

Fortunatamente la maggior parte delle persone lo ha fatto, con Adeogoke che ha persino assicurato il vincitore del Booker Prize Bernadine Evaristo (autore del titolo bestsellerRagazza, Donna, Altro) per scrivere la prefazione del libro. Questo è stato dopo che l'ha intervistata sulGal-Dempanel a un festival, il giorno dopo che Evaristo vinse l'ambito premio letterario.

'Ci aspettavamo tutti che non venisse [dopo quello]... ma essendo Bernadine Bernadine, è comunque venuta all'evento e ha parlato', spiega Adeogoke.

Certamente sembra che finalmente stiamo ascoltando e leggendo di più dagli scrittori neri. Ma, accanto all'eccitazione che porta, c'è il timore che l'attuale attenzione alla diversità sia trattata quasi come una tendenza. Qualcosa che comprensibilmente preoccupa Adegoke.


'Dico sempre che qualcosa per essere di moda deve passare di moda', avverte. 'Semplicemente non voglio che sia una tendenza. Le tendenze per loro natura non durano per sempre.'

L'unico modo praticabile per garantire che ciò non accada è guardare all'attuazione del cambiamento 'in modo sostenibile ea lungo termine', afferma.

Uviebinené e Adegoke si sono trovati entrambi a spingere in avanti la conversazione ea chiedere: 'Cosa c'è dopo?' mentre giravano per il paese promuovendoUccidi nella tua corsia; avere conversazioni con le persone su cosa significhi essere una donna di colore in Gran Bretagna oggi.

Comfort, Illuminazione, Interior design, Interior design, Lampada, Pianta d
Elizabeth Uviebinené e Yomi Adeogoke
Barbara Premo

'È diventato molto importante per noi guardare alla nuova generazione di creativi, scrittori e pensatori e scoprire qual è la loro comprensione [di essere una donna nera]', dice Adegoke, sebbene l'effettiva concezione diRagazze nere rumoroseè 'una specie di sfocatura'.

'Non so se c'era una vera Eureka! momento', dice, ammettendo che il nome del libro era l'unica decisione intenzionale presa in quel momento. 'Ho suggerito Loud Black Girls come una rivendicazione di ciò che è stato spesso usato come un insulto alle donne nere', uno stereotipo che Adegoke ha dovuto spesso affrontare con se stessa, crescendo a Croydon.

come fare la sriracha mayo

'Sono generalmente piuttosto rumoroso. Sono una persona rumorosa dal punto di vista sonoro, ma c'è una differenza tra l'essere effettivamente rumoroso in termini di decibel e l'essere un tratto della personalità del volume', dice, ricordando come a scuola, lei e il suo gruppo di amici introversi, per lo più ghanesi ( noti per essere culturalmente riservati) sarebbero stati trattati in modo diverso dai loro coetanei bianchi.

'A scuola, i comportamenti che erano essenzialmente adolescenziali, come parlare in classe, ridacchiare e sedersi in fondo all'autobus, venivano spesso visti attraverso una lente di rumorosità e dirompenza', aggiunge.

'È interessante come [quello stereotipo] sia così facilmente proiettato sulle donne nere, indipendentemente da quale sia effettivamente la loro personalità'.

Storia correlata Mese della storia nera: la tua guida culturale

Questo è lo stereotipo che gli autori sperano di rivendicare con il loro nuovo libro, che presenta una gamma incredibilmente diversificata di esperienze di essere una donna nera in Gran Bretagna oggi. Una felice coincidenza, secondo Adegoke.

'Eravamo preoccupati che tutti avrebbero scritto lo stesso', ammette, rivelando che la coppia aveva 'sorprendentemente poco input' nel contenuto di ogni saggio, semplicemente chiedendo a ciascun autore di scrivere di esperienze autentiche che contavano per loro.

Ricette colossali di gamberi

'Quando dai alle giovani donne nere l'opportunità di scrivere di se stesse e delle loro esperienze in modo completamente autentico, rimarrai piacevolmente sorpreso da ciò che abbiamo da dire'.

Adegoke osserva che, nei media, è fin troppo comune sentire solo le voci delle donne nere chiamate a commentare determinate questioni, in determinati momenti - come immediatamente dopo la tragica morte dell'uomo afroamericano George Floyd in custodia di polizia e il successivo, all'inizio di quest'anno. Quindi questo libro ha lo scopo di educare i non neri sull'esperienza dei neri?

Storia correlata Come donna di colore so troppo sui capelli bianchi

'Per le persone che non sono nere o femmine, è educativo, in termini di comprensione di un'esperienza al di fuori della propria', spiega Adegoke, ma insiste che l'obiettivo principale del libro è semplicemente quello di consentire alle donne nere di raccontare il loro autentico, vissuto esperienze, indipendentemente dai tempi, dall'agenda o dall'età.

In effetti, una delle famose donne nere per cui hanno intervistatoUccidi nella tua corsia, Margaret Busby, ora ha 80 anni e ha 'favoreggiato delle conversazioni incredibili'.

Le nonne che hanno sperimentato micro-aggressioni e misoginia negli anni '50 e '60 ora hanno un nome per ciò che hanno vissuto oltre il semplice 'razzismo', spiega Adegoke.

'Abbiamo donne che stanno veramente leggendo le loro esperienze e le hanno riflesse in un modo che non hanno mai avuto prima, il che è molto valido'.

Loud Black Girls di Yomi Adegoke ed Elizabeth Uviebinené è ora disponibile.

Iscriviti a Redora per avere la rivista consegnata a casa tua. L'ultimo numero di Red è ora disponibile e disponibile per comprare online e viaprontamenteoNotizie Apple+.