Gli eroi quotidiani dell'attacco al London Bridge che ti renderanno orgoglioso

Cuore, Evento, Pasticceria, San Valentino,Getty Images

Di fronte a, ciò che sta emergendo non sono resoconti di 'vasi' e sconfitte, ma storie di sfida, di incredibili atti di gentilezza e coraggio, e beh, francamente un po' di atteggiamento fottutamente nei confronti di chi c'è dietro.


Ecco solo alcuni dei tanti account che ti faranno sorridere e innamorarti di nuovo di Londra...

Il personale del ristorante che mette i propri clienti al primo posto
Richard Angell ha detto L'indipendente sulla brillantezza del personale dell'Arabica Bar and Kitchen nel Borough Market quando gli aggressori sono finiti proprio fuori.

quante calorie ha il guacamole

“Eravamo seduti al tavolo più vicino alla porta. A metà delle nostre portate principali è diventato chiaro che il personale di sicurezza all'esterno stava dicendo 'chiudi la porta' e 'abbassati e nasconditi',” ha detto il signor Angell.

“Questo straordinario giovane cameriere, che probabilmente non era pagato molto, si è posizionato accanto alla porta, ci ha messo il piede dietro e l'ha chiusa con un incastro.


jalapeno in polvere ricetta

«Un membro del personale ha chiuso a chiave la porta. Nonostante il fatto che le loro vite fossero a rischio, il personale era preoccupato per le nostre vite, il che era una cosa straordinaria, e tornerò non solo per pagare il conto, ma anche per raddoppiare la mancia.”

L'unico poliziotto che ha preso su tre aggressori
Armato solo di un manganello, un ufficiale della polizia dei trasporti britannica, che è stato il primo sulla scena, non ha esitato ad agire per cercare di fermare gli aggressori. Di conseguenza ha ricevuto coltellate al viso, alla testa e alla gamba. 'Per un ufficiale che si è unito a noi solo meno di due anni fa, il coraggio che ha mostrato è stato eccezionale e mi rende estremamente orgoglioso', ha affermato il capo della polizia Paul Crowther.


riso chorizo ​​e fagioli


Parlando conLBC, ha spiegato di aver visto gli uomini portare grandi coltelli e accoltellare le persone per le strade di Borough Market: 'Ho pensato, 'Cercherò di colpirlo, proverò a buttarlo a terra.'

Un esperto di arti marziali ha aiutato un buttafuori e ha ricevuto coltellate
Geoff Ho, redattore commerciale presso ilEspresso della domenica,è in terapia intensiva a seguito della sua decisione di intervenire e proteggere un buttafuori sulla porta della Southwark Tavern. In un post su Facebook ha scritto: 'Non so se sia stato stupido o nobile saltare e interrompere la rissa fuori dalla Southwark Tavern, ma due coglioni che cercano di fare il buttafuori solitario sul la porta non sta accadendo sul mio orologio.”


La gente per strada ha lanciato sedie e bottiglie per rappresaglia
Con un testimone oculare Gerard Vowles che raccontaSky TVche ha gridato 'Oi, oi, codardi!' contro di loro per cercare di attirare la loro attenzione: 'Ho pensato che se lanciassi bottiglie o sedie, potrebbero venirmi dietro. Se riesco a convincerli a raggiungere la strada principale, la polizia può fermarli, ovviamente possono sparargli.“