I tartufi al cioccolato di Paul A Young

Cibo, Piatto, Rum ball, Bourbon ball, Cucina, Ingrediente, Polpette, Dessert, Tartufo al cioccolato, Finger food,di Billington



Pubblicità - Continua a leggere sotto Per: 40 - 50 porzioni Tempo di preparazione: 1 giorno 16 ore 0 minuti Tempo di cottura: 1 ora 0 minuti Tempo totale: 1 giorno 17 ore 0 minuti Ingredienti 250 ml

acqua

75 g

zucchero muscovado chiaro non raffinato

125 g

melassa

500 g

Cioccolato al latte del Madagascar 50% o cioccolato al latte con percentuale di cacao 40% e oltre, tagliato a pezzi molto piccoli


150 g

100% cacao malgascio Cioccolato fondente del Madagascar

100 grammi

zucchero muscovado scuro


Huevos Rancheros Casseruola Ricetta
50 g

polvere di cacao

Questo modulo di acquisto degli ingredienti è creato e gestito da una terza parte e importato in questa pagina. Potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e altri contenuti simili sul loro sito web. Indicazioni

Portare a ebollizione l'acqua, la melassa e il muscovado chiaro, finché tutto lo zucchero non si sarà sciolto.


Versare sul cioccolato tritato e sbattere bene fino ad ottenere un composto molto liscio e denso.

Versare in un contenitore per alimenti e lasciare raffreddare, quindi conservare in frigorifero per almeno due ore.

stivale jalokia pepper

Una volta che la ganache è in frigorifero e si è rappresa, prelevare le pepite della ganache della dimensione richiesta e posizionarle su una teglia foderata di pergamena.

Usando il cacao in polvere per spolverare il dito, in modo che la ganache non si attacchi, arrotolare la ganache in palline uniformi. Riponete sulla teglia e riponete in frigo per mezz'ora.


Per la copertura, tritare entrambi i cioccolatini in piccoli pezzi e mescolare insieme in una ciotola di vetro o di metallo. Mettere su una pentola di acqua molto calda, ma non bollente, facendo attenzione che il fondo della ciotola non tocchi l'acqua. Fate sciogliere per almeno un'ora, mescolando di tanto in tanto. Questo vi darà una buona e uniforme fusione sul cioccolato e il risultato finale sarà liscio e setoso. Il cioccolato dovrebbe essere a 55°C – puoi verificarlo con un termometro digitale. Togliere il cioccolato dal fuoco e pulire il fondo della ciotola per eliminare l'acqua.

Per temperare il tuo cioccolato sii coraggioso e lavora velocemente. Se va storto, grumoso o si rapprende troppo velocemente, puoi fondere di nuovo il cioccolato e ricominciare, così non va sprecato nulla. La pratica rende perfetti. Versare il cioccolato su una lastra di marmo o di vetro, lasciandone una piccola quantità nella ciotola (circa un quarto).

Stendere il cioccolato sulla lastra con la spatola, quindi raschiare di nuovo al centro della lastra, all'inizio può essere un po' complicato, ma continuate così perché non ci vorrà molto per padroneggiarlo. Ripetere questo processo fino a quando il cioccolato sulla lastra non si è raffreddato a 27°C (la temperatura del cioccolato inizia a stabilizzarsi/cristallizzarsi).

A questo punto, raschiare velocemente il cioccolato nella ciotola con il restante cioccolato caldo e mescolare molto bene. La temperatura del cioccolato dovrebbe ora essere di 31°C/32°C, che è la temperatura di lavoro, il che significa che puoi rivestire, modellare e creare qualsiasi cosa dal cioccolato.

Immergi l'estremità della spatola nel cioccolato e lascia che si rapprenda. Se è liscio e lucido, allora hai il cioccolato temperato.

Per finire i vostri tartufi, utilizzando le dita immerse nel cioccolato temperato, arrotolare il tartufo per mettere un sottile strato di cioccolato intorno alla ganache.

pomodoro verde peperoncino

Una volta rappresi, ripetete il procedimento e, prima che il cioccolato si rapprenda, cospargete il muscovado fondente sopra il tartufo. Si fisseranno rapidamente, in un paio di minuti, e poi saranno pronti per essere viziati.

Conserva i tuoi tartufi in un luogo fresco, ma non in frigorifero. Dureranno sette giorni. Completa il tuo regalo di cibo mettendo in sacchetti di cellophane con nastri.