Come iniziare il tuo blog alimentare

5 dicembre 2013 Pin1 Condividi Yum Tweet Email 1 azioni How to Start Your Own Food Blog

Se ti piace cucinare e ti sei sempre chiesto cosa serve per iniziare un blog sul cibo, ecco alcune informazioni per aiutarti a iniziare. Abbiamo iniziato anni fa e abbiamo avuto siti Web in vari formati, dai primi siti basati su HTML, che abbiamo ancora, a WordPress e un blog e un sito Web basati su Joomla. Ti incoraggiamo caldamente a iniziare il tuo blog sul cibo come un modo non solo per condividere le tue ricette, ma anche per esprimere la tua creatività e far sentire la tua voce unica.

Puoi o meno voler guadagnare un reddito con il tuo blog alimentare, ma non importa. Questo ti aiuterà a pubblicare il tuo nuovo blog online in modo da poter decidere da solo.

Eccoci qui!

Disclaimer: abbiamo incluso alcuni link di affiliazione di seguito. Guadagniamo una commissione se effettui un acquisto tramite tali collegamenti. Tuttavia, entrambi possiamo consigliare personalmente ogni prodotto, poiché li abbiamo usati tutti con grandi risultati.

Quattro componenti per iniziare un blog alimentare

  1. Registra il tuo nome di dominio e acquista hosting
  2. Scegli un sistema di gestione dei contenuti e l'installazione
  3. Installa un tema
  4. Riempi il tuo nuovo sito con ricette e contenuti

Passaggio 1: registra il tuo nome di dominio e acquista hosting

Mettiamo insieme questi passaggi perché è molto più facile fare entrambi con la stessa azienda. Scegliere il nome del tuo dominio dovrebbe essere semplice per te. Probabilmente hai già qualcosa in mente, vero? Scegli qualcosa di divertente e interessante che sarà memorabile e farà desiderare alle persone di visitare il tuo sito. Il nostro nome di dominio principale, ChiliPepperMadness.com, praticamente dice cosa facciamo. Ci concentriamo sul peperoncino! Anche se facciamo di più, il nome funziona per noi.

Cerca il tuo nome di dominio per assicurarti che sia disponibile sul sito web dell'azienda. In tal caso, aggiungilo al carrello e trova un pacchetto di hosting.

ultima ricetta di caviale da cowboy

L'hosting è fondamentalmente uno spazio di noleggio online. Come una vetrina fisica, devi pagare la società di hosting per mantenere il tuo nuovo sito da qualche parte sul web. La maggior parte dei posti offre un piano molto semplice con uno sconto per ordini di 12 mesi o più. Raccomandiamo di scegliere un pacchetto annuale. Assicurati solo che sia compatibile con WordPress o Joomla.

Una breve nota: Patty e io siamo sviluppatori di siti Web bytrade. Dal 1998 abbiamo creato decine di siti Web di tutti i tipi e abbiamo ospitato siti ovunque. I link sottostanti rappresentano le aziende di cui ci fidiamo di più per aiutarti. Ecco le società di hosting che consigliamo:

Blue Host

Hostmysite: qui abbiamo il nostro server privato.

HostGator

GoDaddy - Abbiamo un numero di siti web qui

Abbiamo usato tutte e tre queste società. Quando siamo cresciuti con la nostra attività, alla fine ci siamo trasferiti sul nostro server privato virtuale, che è attualmente in Host My Site. Tuttavia, un pacchetto di hosting di base sarà perfetto per te per iniziare, poiché puoi sempre crescere da lì.

Inoltre, se stai cercando funzionalità di eCommerce sin dall'inizio, prendi in considerazione 3D Cart. Hanno creato un sistema di carrello flessibile che include un sistema di gestione dei contenuti per aiutarti a iniziare. Iscriviti per il carrello 3D.

Passaggio 2: scegliere un sistema di gestione dei contenuti (CMS) e installazione

Se non sei uno sviluppatore esperto di siti Web, o anche se lo sei, è meglio scegliere un sistema di gestione dei contenuti per il tuo nuovo sito. Un sistema di gestione dei contenuti ti consente di gestire il tuo sito attraverso un browser web. È sufficiente accedere tramite l'indirizzo dell'amministratore, come http://www.yournewsite.com/administrator, e quindi apportare le modifiche. Puoi aggiungere, modificare ed eliminare ricette, controllare i commenti o qualsiasi altra cosa tu voglia fare. Ciò semplifica l'accesso e l'aggiornamento del sito da qualsiasi luogo.

Consigliamo due scelte di sistemi di gestione dei contenuti: Joomla o WordPress.

Li abbiamo usati entrambi e ognuno è facile da usare. WordPress è più tradizionalmente utilizzato per i blog. Joomla è più tradizionalmente utilizzato per siti più grandi che richiedono più funzionalità, sebbene siano entrambe ottime scelte.

Quando scegli il tuo pacchetto di hosting sopra, puoi anche cercare di acquistare un pacchetto di hosting WordPress o Joomla se ne hanno uno. Ecco alcuni link per aiutarti:

Blue Host

HostMySite

HostGator

Aggiungi il tuo pacchetto di hosting al carrello insieme al nome di dominio scelto. Ancora una volta, ti consigliamo di acquistare 1 anno o più. Ora, controlla e dovresti essere pronto per iniziare.

pentola di terracotta di peperoni ripieni vegetariani

Installazione

L'installazione di WordPress o Joomla è facile tramite l'amministratore. Se hai problemi, il supporto della tua società di hosting è sempre lì per aiutarti.

Una volta completata l'installazione, mantieni il tuo nome utente e password, poiché avrai bisogno di accedere ogni volta all'amministratore. Annota anche l'URL DI ACCESSO DELL'AMMINISTRATORE. Per WordPress, sarebbe:

http://www.yournewsite.com/wp-login.php

Per Joomla sarebbe:

http://www.yournewsite.com/administrator

Ora vai in un'altra finestra del browser e digita il tuo indirizzo. Boom! Dovresti vedere un sito online lì, sebbene non contenga ancora alcun contenuto reale. Accedi al tuo amministratore del sito con il tuo nome utente e password e ora puoi iniziare ad aggiungere pagine e contenuti secondo necessità. Ma prima, dovresti installare un tema! Un tema modello ti darà un grande vantaggio nel rendere il tuo sito attraente.

Passaggio 3: installare un tema

Un tema è fondamentalmente la pelle esterna del tuo sito. È il DESIGN, l'aspetto grafico. Includerà anche alcuni tipi di funzionalità, ma nel complesso è la shell esterna del tuo nuovo sito Web. Sono disponibili molti temi, sia gratuiti che a pagamento. Nella nostra esperienza, quelli a pagamento sono migliori in quanto ricevono molta più attenzione ai dettagli e di solito hanno più funzionalità per loro, anche se non è necessario pagare molto per un grande tema. Ecco un link a un'azienda tematica che entrambi raccomandiamo:

Rocketheme.com - Temi WordPress professionali

Rocketheme.com - Temi Joomla professionali

Entrambi abbiamo usato il tema del razzo e amiamo i risultati. Offrono temi sia per Joomla che per WordPress e ogni tema contiene molte grandi funzionalità.

Passaggio 4: Riempi il tuo nuovo sito con ricette e contenuti

Lascio questo alla tua immaginazione! Ricorda solo una cosa: divertiti! Dacci le tue migliori ricette!

Cloud Backup Storage

Una volta che inizi a accumulare una ENORME quantità di foto di alimenti, potresti doverne eseguire il backup da qualche parte. Non riuscivo a credere quanto velocemente avessero accumulato i nostri file. Parlare di archiviazione! E cosa succederebbe se il tuo disco rigido si guastasse e non avessi un backup? Tutto quel tempo e lo sforzo che dedicheresti sarebbero persi. Puoi utilizzare un disco rigido locale, ma ci piace mantenere un sacco di queste informazioni di backup online da qualche parte in caso di emergenza, fondamentalmente, 'nel cloud'. & The Cloud & rdquo; è semplicemente una raccolta di computer online utilizzati per l'archiviazione di backup, quindi se un server si guasta, gli altri prendono il gioco. I dati sono molto più sicuri in questo modo. Usiamo JustCloud e sono stati fantastici. Il software JustCloud esegue automaticamente il backup dei file scelti. È completamente automatizzato.

Solo nuvola

Email marketing e social delivery

Un modo in cui ci piace commercializzare per i nostri clienti e visitatori è attraverso un elenco di e-mail. Fondamentalmente, le persone possono iscriversi alla nostra lista sul nostro sito e ricevere un download gratuito delle nostre 10 migliori ricette di peperoncino & rdquo; ebook. Una volta che sono nella nostra lista, inviamo una newsletter mensile con aggiornamenti, ricette e altro ancora. Usiamo Streamsend. Streamsend è estremamente facile da usare e ci aiuta a tenere traccia dei clic e altro ancora. Lo usiamo da anni. Inoltre, puoi creare un account di prova.

Visita Streamsend per l'email marketing

In bocca al lupo! Facci sapere quando sei online! Bene, assicurati di fermarti.

Mike e Patty Hultquist

NOTA - Divulgazione completa: questo post contiene diversi link di affiliazione in cui ricevo un pagamento monetario per i referral. Tutti i pensieri sono miei.

Pin1 Condividi Yum Tweet Email 1 condivisioni